Federazione GILDA UNAMS
GORIZIA
GRADUATORIE
Guide e Speciali
NEWS




LUGLIO 2015
GRADUATORIE AD ESAURIMENTO 2015/16

Oggi, 30 luglio sono state pubblicate all'albo dell'Ufficio Ambito Territoriale di Gorizia le graduatorie ad esaurimento per le assunzioni e tempo indeterminato e determinato per l'a.s. 2015/16.

DECRETO PUBBLICAZIONE

GRADUATORIE SCUOLA DELL'INFANZIA

GRADUATORIE SCUOLA PRIMARIA

GRADUATORIE SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

GRADUATORIE SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO


Deleghe assunzione

Come da richiesta di numerosi iscritti pubblichiamo i modelli di delega per la stipula di contratti d'assunzione:

- DELEGA ASSUNZIONE TEMPO INDETERMINATO

- DELEGA ASSUNZIONE TEMPO DETERMINATO

PRECARI: domanda per la scelta della province fasi nazionali B e C.

Ieri 28 luglio è stata attivata, nel portale delle istanze on line, la funzione per inserire la domanda per l'immissione in ruolo relativa alle fasi nazionali B e C che scadrà il 14 agosto. 

Il MIUR raccomanda che TUTTI la facciano, anche quelli che presumono di essere assunti nelle fasi zero ed A.

ISTRUZIONI:

  • accesso da istanze on line con user e password
  • entrare in "Buona scuola..."
  • controllare correttezza dei dati anagrafici
  • scegliere  tasto "Graduatorie ad esaurimento personale docente" oppure " Graduatorie da concorso ordinario"
  • a questo punto compare l'elenco delle 100 province (escluse Trento,Bolzano e Aosta). E' sufficiente selezionarle una per una ed a mano a mano queste si posizionano fra quelle scelte e si riducono quelle da selezionare. In questo modo non è possibile saltare province. Consiglio di munirsi di carta geografica prima di procedere alla selezione e preparare un elenco delle province in ordine di preferenza per velocizzare la compilazione.

Abbiamo predisposto anche un TUTORIAL per la compilazione della domanda.

Il MIUR ha attivato un n. verde per l'assistenza 06 58494100


Rispetto a coloro che continuano ad inviare quesiti, le uniche informazioni ufficiali di cui disponiamo sono quelle che potete trovare sul sito nazionale aggiornato in tempo reale. La situazione è molto caotica e parecchi sono i modi da chiarire da parte del Miur. Consigliamo agli iscritti di compilare la domanda lasciandola in stato di bozza ed attendere gli ulteriori sviluppi prima di inviarla.

Rimaniamo a disposizione in orario d'ufficio per controllare/rivedere la domanda già compilata ed offrire consulenza sulle ultime news.

FAQ del Miur 
LEGGI TUTTO

CALENDARIO assunzioni fase 0 e A: VEDI
               NB Il calendario può essere ancora oggetto di modifiche
Ripartizione contingente assunzioni fase 0 e A :  VEDI

Piano straordinario assunzioni:pubblicato il bando

É stato pubblicato il bando per l´iscrizione alla procedura nazionale del Piano straordinario di assunzioni previsto dalla legge ´Buona Scuola´. 

Ricordiamo che tale procedura riguarda solo coloro che sono inseriti a pieno titolo nelle graduatorie ad esaurimento e/o  nelle graduatorie del concorso pubblico del 2012.

Le domande PER LA SCELTA DELLE PROVINCE IN ORDINE DI PREFERENZA vanno presentate attraverso ISTANZE ON LINE dalle ore 9.00 del 28 luglio alle ore 14.00 del 14 agosto 2015 ....  LEGGI TUTTO

Piano straordinario assunzioni: incontro al MIUR

Nell´incontro tra l´Amministrazione e le OOSS, tenutosi in data odierna con all´odg il "Piano straordinario di assunzioni" previsto dalla Legge 107/2015, sono state fornite dal MIUR alcune indicazioni di massima sulle procedure che saranno adottate. Non è previsto alcun confronto con le OOSS rappresentative che non sia la semplice informazione successiva: si applica pedissequamente la norma.

Nei prossimi giorni sarà emanato un DDG e pubblicato un "Avviso" in Gazzetta Ufficiale, probabilmente la prossima settimana, con il bando del "Piano straordinario di assunzioni".
LEGGI TUTTO


Assegnazioni provvisorie:riapertura dei termini

La legge 107/15, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 15 luglio 2015, in vigore da oggi, all´art.1 comma 108 ha previsto per le operazioni di assegnazione provvisoria relative all´anno scolastico 2015/16 la deroga al vincolo triennale di permanenza nella provincia per i docenti assunti a tempo indeterminato entro l´anno scolastico 2014/15. LEGGI TUTTO 

Immissioni in ruolo: pubblicata la nota MIUR con le istruzioni operative per la prima fase della assunzioni ( turn over)

Graduatorie d'Istituto: finestre semestrali per l'inserimento in II fascia dei neoabilitati ed inserimento titolo di sostegno

Finestre semestrali inserimento in II fascia aggiuntiva

Con con nota n. 680 del 6 luglio 2015 in attuazione delle disposizioni di cui al decreto 3 giugno 2015, n. 326, gli insegnanti che hanno acquisito il titolo di abilitazione per la scuola dell'infanzia e primaria e per la scuola secondaria di I e II grado entro il 1° febbraio 2015 e coloro che lo conseguiranno entro il 1° agosto 2015, possono richiedere l'inserimento nella II fascia delle relative graduatorie di istituto e sono collocati, rispettivamente, in due fasce aggiuntive alla graduatoria di inizio triennio ordinate secondo la finestra semestrale di riferimento.

La domanda è cartacea: occorre utilizzare il modello A3,  compilarlo entro il 3 agosto 2015 e consegnarlo ad una istituzione scolastica della provincia prescelta.

Il modello di domanda deve essere spedito mediante raccomandata a/r oppure consegnato a mano all'Istituzione scolastica, con rilascio di ricevuta. In alternativa, il modello può essere trasmesso in formato digitale mediante PEC all'indirizzo di posta elettronica dell' Istituzione scolastica.

Modello B scelta scuole

I docenti già collocati nelle graduatorie di I, II e III fascia delle graduatorie di istituto ed aventi titolo all'iscrizione nell'elenco aggiuntivo delle graduatoria di II fascia di istituto ai sensi del D.M. 326/2015, per insegnamenti appartenenti ad ordini di istruzione diversi da quelli per i quali sono collocati in graduatoria, possono sostituire, nella stessa provincia di iscrizione, una o più istituzioni scolastiche già espresse all'atto della domanda di inserimento di inizio triennio ed ai soli fini dell'iscrizione negli elenchi aggiuntivi di cui al presente decreto per i nuovi insegnamenti.

La scelta delle istituzioni scolastiche è effettuata telematicamente,su Istanze online dal 4 agosto al 19 agosto 2015 entro le ore 14,00.

Priorità assoluta nell 'attribuzione delle supplenze di III fascia delle graduatorie di istituto

I soggetti inseriti nelle graduatorie della III fascia che acquisiscono il titolo di abilitazione in periodi in cui non è possibile iscriversi nell'elenco aggiuntivo alla II fascia possono presentare domanda di precedenza assoluta, nell'attribuzione delle supplenze da III fascia per le corrispettive classi di concorso.

La comunicazione avviene compilando  il modello A4. La domanda dovrà essere trasmessa alla stessa istituzione scolastica capofila scelta per l'inclusione nelle graduatorie di istituto nel 2014.

La procedura su Istanze online sarà attiva dal 18 agosto 2015 e rimarrà aperta per tutto il triennio di validità delle graduatorie.

Comunicazione Titolo di sostegno

Gli aspiranti inseriti nelle graduatorie di istituto che hanno conseguito il titolo di specializzazione per il sostegno possono inserirlo nell'elenco correlato alle rispettive graduatorie in cui sono inseriti.

I docenti interessati devono comunicare il titolo posseduto all'Istituzione Scolastica destinataria dell'istanza di inclusione nelle graduatorie di istituto ovvero di inclusione negli elenchi aggiuntivi, compilando il modello A5 su Istanze on line.

Le istanze Polis saranno disponibili nel periodo compreso tra il 13 luglio 2015 ed il 3 agosto 2015 ( entro le ore 14,00).

Gli aspiranti che si inseriscono anche in II fascia aggiuntiva dichiarano invece il titolo nel modello A3 unitamente al titolo di abilitazione.


GIUGNO 2015

DDL scuola: manifestazione e corteo il 25 giugno a Roma

Pubblicazione trasferimenti scuola secondaria di secondo grado a.s. 2015/16: VISUALIZZA

Finestre semestrali graduatorie d'istituto di II fascia : LEGGI LA NOTIZIA

Graduatorie ad esaurimento: operazioni annuali d'integrazione LEGGI LA NOTIZIA


sciopero scrutini: le FAQ principali 


 

FLASH MOB

5 GIUGNO TUTTI IN PIAZZA MATTEOTTI A UDINE

 

“ILLUMINIAMO LA SCUOLA DA CHI LA VUOLE OSCURARE”

Per cambiare il Ddl sulla “buona scuola”, le scriventi OO.SS. hanno programmato le seguenti ulteriori azioni di protesta:

 

·        PROCLAMAZIONE DELLO SCIOPERO DI UN’ORA per ogni scrutinio NELLE PRIME DUE GIORNATE DI EFFETTUAZIONE DEGLI SCRUTINI (nelle classi intermedie)

 

·        SOSTEGNO AI FLASH MOB PROVINCIALI,OVE PREVISTI;

 

·        FIACCOLATA IN CONTEMPORANEA CON LE ALTRE PIAZZE D’ITALIA DA EFFETTUARSI IL GIORNO 5 GIUGNO 2015 A UDINE IN PIAZZA MATTEOTTI DALLE ORE 20.30  ALLE ORE 23.00 “ILLUMINIAMO LA SCUOLA DA CHI LA VUOLE OSCURARE”  

Dopo l’approvazione alla Camera dei deputati, restano irrisolte la maggior parte delle criticità su cui insieme le organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative, tuttora esprimono il loro dissenso e sulle quali pertanto si giustifica il mantenimento e l’intensificazione della mobilitazione in atto.

Dopo anni di costante riduzione che ha reso ancor più marcata la distanza che separa l’Italia dagli altri paesi europei quanto a livelli di investimento in istruzione e formazione.

Non si rafforza l’autonomia con interventi approssimativi che alterano senza ragione l’equilibrio dei poteri e delle competenze dei soggetti che agiscono nella scuola facendone, a tutti gli effetti, una comunità che educa e istruisce attraverso una forte e condivisa assunzione di responsabilità.

Ritengono che le potenzialità dell’autonomia possono essere sostenute e rilanciate solo dotando le scuole delle indispensabili risorse economiche e umane, con riferimento a tutti i profili del personale docente, educativo e ATA.

Confidando nella partecipazione di quanti hanno ha cuore la scuola, alla manifestazione del 5 giugno 2015 a Udine per tutelare la scuola cooperante, partecipata e democratica.

     Flc Cgil                                  Cisl scuola                         Uil scuola                           Gilda Unams

Adriano Zonta                          Donato Lamorte                     Ugo Previti                       Massimo Vascotto

MAGGIO 2015

Utilizzazioni ed assegnazioni provvisorie a.s. 2015/16

Con nota prot. n. 15379 del 19 maggio 2015, il Miur ha trasmesso l´ipotesi di CCNI siglata lo scorso 13 maggio ed ha indicato le date di scadenza entro le quali il personale interessato dovrà presentare la domanda di utilizzazione e di assegnazione provvisoria:

- dal 15 al 30 giugno personale docente della scuola dell´infanzia e primaria ( esclusivamente tramite la modalità istanze on-line);

- dal 1 al 15 luglio personale docente della scuola di I e II grado ( esclusivamente tramite la modalità istanze on-line);

- dal 1 al 15 luglio personale educativo (domande cartacee).

Le domande di utilizzazione debbono essere 
indirizzate all´Ufficio territorialmente competente della provincia di titolarità per il tramite del dirigente scolastico dell´istituto di servizio.
Le domande di assegnazione provvisoria e di utilizzazione in altra provincia debbono essere presentate direttamente all´Ufficio territorialmente competente della provincia richiesta e, per conoscenza, all´Ufficio territorialmente competente della provincia di titolarità.

Il personale interessato a produrre domanda anche per diverso ordine di scuola è tenuto a rispettare la data di scadenza del proprio ordine di appartenenza come suindicato.

La documentazione e le certificazioni da allegare alle domande debbono essere prodotte in conformità a quanto riportato nell´articolo 9 del C.C.N.I. relativo alla mobilità, sottoscritto in data 23 febbraio 2015 e nella relativa O.M. n 4 del 24 febbraio 2015.

Pubblicazione trasferimenti scuola secondaria di primo grado a.s. 2015/16: VISUALIZZA

20 MAGGIO 2015: PASSA IL DDL ALLA CAMERA MA LA MOBILITAZIONE CONTINUA

 

“Oggi si è consumato uno strappo pesante tra la casta politica, rappresentata dal Pd, e tutto il mondo della scuola”.

Così Rino Di Meglio, coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti, commenta l´approvazione del ddl scuola alla Camera dei Deputati.

La rapidità con cui l´aula di Montecitorio ha dato il via libera al disegno di legge dimostra la volontà di Renzi di mostrare i muscoli e di arrivare a una prova di forza.

Ma la partita – avverte Di Meglio – non finisce qui perché la battaglia proseguirà al Senato. La Gilda degli Insegnanti non si arrende e andrà avanti con la mobilitazione, mettendo in campo tutti i metodi di lotta consentiti dalla legge. Questa riforma è un attentato alla scuola pubblica statale e alla libertà di insegnamento sancita dalla Costituzione e – conclude il coordinatore della Gilda – noi non arretreremo di un passo.

Ufficio stampa Gilda Insegnanti

  Pubblicazione trasferimenti scuola primaria a.s. 2015/16:      VISUALIZZA


SCIOPERO GENERALE PER LA SCUOLA e BLOCCO SCRUTINI

 Chiarimenti sulle modalità di adesione

  

Matteo Renzi intende inviare una lettera ai docenti per spiegare il senso della sua "riforma" ed invitarli a non scioperare. Sappiamo leggere e capire cosa c'è scritto nel D.D.L.: rispediamo al mittente la sua lettera!


APRILE 2015


ELEZIONI Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione


Martedi 28 aprile, dalle 8.00 alle 17.00, si vota per l´elezione dei rappresentanti dei docenti nel Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione.

Vota e fai votare la Gilda degli Insegnanti.

Per difendere i valori fondanti della scuola pubblica statale nel nostro Paese partendo dalla Costituzione




 
  Pubblicazione trasferimenti scuola dell'infanzia a.s. 2015/16: VISUALIZZA 

Formazione in ingresso docenti neoassunti.

Indicazioni preliminari per la "formazione on line": leggi la nota Prot. n.11511 del 15 aprile 2015

da ORIZZONTE SCUOLA:
Neoimmessi in ruolo 2014/15: formazione on line dal 4 maggio. Il portfolio sostituisce la tesina.


LETTERA UNITARIA

Il Governo ha messo in campo le sue proposte di riforma del sistema d´istruzione senza un coinvolgimento vero di chi nella scuola vive e lavora ogni giorno. È un atteggiamento di grave presunzione, dal quale è scaturito un progetto che proprio nel mondo della scuola raccoglie prevalentemente perplessità e dissenso. Un progetto che si rivela spesso artificioso, lacunoso, totalmente disancorato dalla concreta esperienza della scuola reale e poco sostenuto anche nei riferimenti alla più accreditata elaborazione pedagogica e didattica.

Di tutto questo il governo ha ritenuto di poter fare a meno, varando a settembre le sue linee guida, oggi trasfuse - pur con un disinvolto cambio di fisionomia - nel disegno di legge presentato alle Camere. Nel mezzo, una consultazione di facciata, dove gli spazi di discussione sono stati assai sacrificati, ridotti ai pochissimi minuti concessi nelle fugaci tappe del pellegrinaggio ministeriale sui territori. Né il Paese, né il corpo professionale sono stati coinvolti veramente nella condivisione di un progetto di cambiamento che risulta così lontanissimo dalle attese e dai reali bisogni della nostra scuola, mentre col blocco del contratto si rinvia ancora una volta, e di fatto si contraddice, l´impegno a ridare dignità e valore al lavoro del personale.

Con la
mobilitazione avviata nel mese di marzo, che ha già visto attuare - oltre allo sciopero dal 9 al 18 aprile delle attività non obbligatorie - molte significative azioni a livello territoriale e nazionale, le organizzazioni sindacali rappresentative del mondo della scuola si pongono precisi obiettivi di modifica del provvedimento in discussione alle Camere, attraverso opportuni interventi emendativi sui quali chiamano al confronto e all´assunzione di scelte coerenti le forze politiche. Questo il senso e la finalità della manifestazione svolta il 25 marzo scorso, alla quale infatti sono stati invitati a partecipare e hanno preso la parola i rappresentanti dei gruppi parlamentari confrontandosi con le proposte illustrate unitariamente dai sindacati.

Ora è il momento che a far sentire la sua voce sia direttamente il mondo del lavoro scolastico, attraverso le persone che sono state recentemente investite di una funzione di rappresentanza sindacale sostenuta e legittimata dal voto della categoria. 

Le persone elette nelle liste presentate da Flc CGIL, CISL Scuola, UIL Scuola, SNALS Confsal e Gilda FGU sono oltre il 90% dei componenti RSU, e sono stati votati in una consultazione alla quale ha partecipato l´80% dei lavoratori aventi diritto. Un dato inequivocabile e incontestabile che a buon diritto consente di dire che in piazza SS. Apostoli a Roma sabato 18 aprile (ore 10.30)  ci sarà la scuola italiana, con le sue difficoltà e i suoi problemi, ma soprattutto con la sua esperienza, la sua competenza e la sua passione.

MARZO 2015

UN MOSTRO GIURIDICO CHIAMATO #LA BUONA SCUOLA
il documento di sintesi sul testo del disegno di legge




NO  DOCENTI OPERAI E PRESIDE PADRONE!


L'intervista su Orizzonte Scuola del Coordinatore Nazionale Rino Di Meglio









 

Due o tre cose sulle RSU e sulla GILDA-UNAMS
per un voto consapevole


FEBBRAIO 2015

Formazione in ingresso docenti neoassunti.

Il Ministero dell´istruzione ha emanato la
nota prot. n. 6768 del 27 febbraio 2015 per l´avvio delle procedure per la formazione del personale neoassunto. 

Il modello formativo comprenderà un monte ore obbligatorio di 50 ore, così articolato:

- Condivisione del percorso formativo: almeno due incontri informativi e di accoglienza, della durata complessiva non inferiore alle 5 ore;

- Laboratori formativi dedicati, della durata complessiva di 15 ore. Comprenderanno di norma quattro incontri in presenza per un totale di 12 ore. Ulteriori 3 ore saranno dedicate all´ elaborazione di documentazione e ad attività di ricerca on-line, in stretta connessione alla tematica prescelta. Almeno un laboratorio formativo della durata di 3 ore, dovrà essere rivolto per tutti i docenti neoassunti alle problematiche generali connesse con l´integrazione scolastica dei disabili e con i bisogni educativi speciali.

Altre problematiche di approfondimento potranno essere scelte, ad esempio, tra: nuove tecnologie e loro impatto sulla didattica; gestione della classe e delle problematiche relazionali; sistema nazionale di valutazione ( autovalutazione e miglioramento); educazione all´ affettività; dispersione scolastica; inclusione sociale ed aspetti interculturali; alternanza scuola-lavoro; orientamento; specifici approfondimenti disciplinari e didattici.

- Peer to peer (reciproca osservazione in classe tra il docente in prova e il tutor): 3 ore di osservazione del neo assunto docente nella classe del tutor; 3 ore di programmazione e sviluppo condiviso (neoassunto e tutor); 3 ore di presenza del tutor nella classe del docente neoassunto; 1 ora di valutazione dell´esperienza. Totale complessivo: 10 ore.

- Formazione on-line, della durata complessiva di 20 ore.

Nell´ambito del percorso formativo così delineato sarà possibile effettuare delle compensazioni tra le diverse tipologie di attività, che vanno però mantenute rispettando il monte ore totale previsto (50 ore) e garantendo, comunque, almeno 3 ore per il laboratorio formativo rivolto a tutti i docenti neoassunti sulle problematiche generali connesse con l´integrazione scolastica dei disabili e con i bisogni educativi speciali.

Di seguito il calendario degli adempimenti.

- Entro il 15 marzo comunicazione alla Direzione Generale per il personale scolastico delle scuole polo selezionate.
- Entro il 30 marzo realizzazione del primo incontro informativo/accoglienza.
- Entro il 20 maggio realizzazione dei laboratori.
- Entro il 30 maggio realizzazione del secondo incontro conclusivo del percorso formativo.

Leggi:
LA SINTESI DEL PIANO DI FORMAZIONE
        
LA CIRCOLARE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE

Mobilità 2015/16: pubblicata l'ordinanza

Mobilità 2015-2016, pubblicata l´ordinanza. Pronta la modulistica E´ stata pubblicata l´ordinanza ministeriale n. 4 del 24 febbraio 2015, concernente le norme di attuazione del C.C.N.I. (si ricorda che la Gilda degli Insegnanti non ha siglato la preintesa) in materia di mobilità del personale docente, educativo ed ata per l´anno scolastico 2015/2016. Il Miur l´ha trasmessa con nota prot. n. 6434 del 24 febbraio 2015.

LEGGI L'INTERA NOTIZIA




GENNAIO 2015
   Ricorso trattenuta 2,5% - Regime TFR

Cari Colleghi, dato l’elevato interessamento riscontrato per le iniziative relative al recupero delle somme trattenute dal MIUR in busta paga, come da oggetto, e dato che molti di coloro i quali hanno manifestato tale interesse non hanno potuto partecipare, per impegni propri, all’incontro dello scorso 12 dicembre 2014, invitiamo tutti i colleghi i quali intendano ulteriormente aderire, a comunicare la propria adesione alle iniziative e compilare i modelli che metteremo a disposizione degli interessati, entro la data del 31 gennaio 2015, inviando un'e-mail al seguente indirizzo: sam.gorizia@libero.it

Sarà cura di questa Organizzazione sindacale fissare un incontro con i legali per i giorni successivi alla data sopra indicata, per formalizzare l’incarico e per ogni chiarimento che si rendesse opportuno.
Si rammenta che tale iniziativa è rivolta a tutti coloro che si trovano in regime di TFR e pertanto:
- assunti a tempo indeterminato dal 01/09/2001
- assunti con  contratti a tempo determinato dal 30/05/2001
- che hanno aderito ad Espero oppure che hanno optato per il regime di TFR.

 


 


La Gilda degli Insegnanti
di Gorizia

augura

BUONE FESTE



   Pensioni scuola 2015 e procedure per sesta salvaguardia a cura di Luigi Rosa Teio Direttore generale Patronato Enasc
Con queste slides riassumiamo la procedura e i requisiti per poter accedere alla pensione dal 01/09/2015.

E' importante presentare la domanda di cessazione entro il 15 gennaio 2015 tramite il portale istanze online (fondamentale passare nei nostri uffici con password e codice personale).

Inoltre troverete un riassunto delle principali novità riguardanti la sesta salvaguardia.

Per il personale della scuola è importante la lettera D riferita ai dipendenti che nel corso del 2011 hanno usufruito del congedo o dei permessi per assistenza a parenti disabili riconosciuti con handicap grave ai sensi della L. 104/92 art. 3 comma 3.

Attenzione alla scadenza del 5 gennaio 2015 per la presentazione delle pratiche alla direzione provinciale del lavoro.
PENSIONI 2015                SESTA SALVAGUARDIA

 

 

PENSIONI 2015: DOMANDE ENTRO IL 15 GENNAIO PENSIONI 2015: DOMANDE ENTRO IL 15 GENNAIO

Emanata la nota 18851  con la quale ha trasmesso ufficialmente il  decreto 886 dello scorso 1° dicembre, relativo alle cessazioni dal servizio del personale scolastico a decorrere dal 1° settembre 2015.

Il termine ultimo per la presentazione, da parte del personale, docente, educativo, amministrativo, tecnico e ausiliario della scuola, delle domande di collocamento a riposo per compimento del limite massimo di servizio, di dimissioni volontarie dal servizio, di trattenimento in servizio, oltre il raggiungimento del limite di età a valere, per gli effetti, dal 1° settembre 2015, nonché per la eventuale revoca di tali domande, è fissato al 15 gennaio 2015.

Il termine del 15 gennaio deve essere osservato anche da coloro che, avendo diritto alla cessazione per aver raggiunto la "quota" 96 entro il 31 dicembre 2011 e non avendo compiuto ancora i 65 anni di età chiedono la trasformazione del rapporto di lavoro a tempo parziale con contestuale attribuzione del trattamento pensionistico, purché ricorrano le condizioni previste dal decreto 29 luglio 1997, n. 331 del Ministro per la Funzione Pubblica. La medesima possibilità sussiste per coloro che hanno i requisiti per la pensione anticipata (41 anni e 6 mesi per le donne e 42 anni e 6 mesi per gli uomini) e non hanno ancora conseguito i requisiti anagrafici previsti per la pensione di vecchiaia.

Le domande di cessazione dal servizio e le revoche delle stesse devono essere presentate esclusivamente con la procedura web POLIS "istanze on line", disponibile nel sito internet del Ministero (www.istruzione.it).

Le domande di pensione dovranno essere inviate direttamente all´Ente Previdenziale (INPS, gestione ex INPDAP), esclusivamente attraverso le seguenti modalità:

- presentazione della domanda on-line, accedendo al sito dell´Istituto, previa registrazione

- presentazione della domanda tramite Contact Center Integrato (n. 803164)

- presentazione telematica della domanda attraverso l´assistenza gratuita del Patronato.

Tali modalità saranno le uniche ritenute valide ai fini dell´accesso alla prestazione pensionistica. Si evidenzia che la domanda presentata in forma diversa da quella telematica non sarà procedibile fino a quando il richiedente non provveda a trasmetterla con le modalità sopra indicate.

NOTA RIEPILOGATIVA a cura del Dipartimento Previdenza della Gilda degli Insegnanti

 

 PERMESSI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO 2015

Pubblicate le graduatorie per la fruizione dei permessi per il diritto allo studio del personale scolastico della provincia di Gorizia.

SCARICA LA CARTELLA COMPRESSA

IL MANUALE DEL BRAVO SCIOPERANTE (link)
Come comportarsi in caso di sciopero

Pervengono alla nostra Segreteria Provinciale, numerore richieste sul comportamento da tenere in caso di sciopero.
Nel breve vademecum sono contenute le norme essenziali da seguire.


vittoria STORICA della gilda

 

Dopo anni di paziente attesa finalmente la Corte di Giustizia europea si è espressa in merito all'abuso dei contratti a tempo determinato da parte del Governo italiano.
Si tratta di una vittoria storica della Gilda degli insegnanti che da anni considera illegittima la reiterazione, da parte della Pubblica amministrazione, dei contratti a tempo determinato oltre i 36 mesi in violazione della Direttiva 1999/70/CE.
Ricordiamo che la Gilda degli Insegnanti è stata riconosciuta come associazione sindacale attrice dell'azione presso la Corte.
E' un principio che  nel nostro Paese non potrà più essere negato, soprattutto nella scuola dove l'istituto delle nomine a tempo determinato è diventata ormai prassi consolidata. Questa sentenza costringe ora l'Italia ad adeguare la propria normativa a quella europea stabilizzando tutti i precari della scuola che hanno prestato un servizio per almeno tre anni nella scuola statale italiana su posti vacanti e disponibili. Lo stato italiano dovrà ora ottemperare a questa sentenza emanando le norme richieste dall'Europa. La sentenza ha inoltre come conseguenza la confer‎ma  delle numerose sentenze dei giudici italiani sul pagamento degli scatti di anzianità per il periodo di  preruolo. Ciò significa che nei decreti di ricostruzione di carriera del personale di ruolo dovrà essere garantito tutto il servizio preruo‎lo. La Gilda degli insegnanti intende intraprenderer tutte le azioni che si rendessero necessarie e invita, nel frattempo, tutti i colleghi ad avere ancora un po' di pazienza in attesa delle risposte del Governo.

 


"Caro Renzi e cara Giannini, la buona scuola la stiamo già facendo noi!".

E´ questo il messaggio che la Gilda degli Insegnanti lancerà al presidente del Consiglio e al ministro della Pubblica Istruzione e con cui scenderà in piazza a Firenze domenica 23 novembre.
LEGGI IL COMUNICATO STAMPA

PERMESSI PER IL DIRITTO ALLO STUDIO 2015

È stato sottoscritto il contratto regionale per la fruizione delle 150 ore di permessi per il diritto allo studio relativi all'anno 2015. Le domande, indirizzate all'Ambito Territoriale,  vanno presentate per il tramite del Dirigente Scolastico entro il 15 novembre 2014.
Scarica: IL CONTRATTO
               IL MODELLO DI DOMANDA



CONVEGNO NAZIONALE  organizzato da Associazione Docenti art. 33 -  Gilda Nazionale degli Insegnanti
SABATO 15 NOVEMBRE 2014 presso l' IIS ALGAROTTI - Cannaregio 351 - VENEZIA

CLIL: dalla teoria alla pratica.
Criticità
e proposte  per quest’ anno scolastico  e per “la buona scuola” del futuro


La partecipazione al Convegno è riconosciuta come attività di aggiornamento  (art. 64 CCNL 29/11/2007 con circolare  prot. AOODGPER1 1262 del 4/10/2014)


 

Programma dei lavori

Ore 9.30 : accreditamento dei partecipanti

Ore 9.45: Introduzione di Fabrizio Reberschegg, Presidente dell’Associazione Docenti Art.33 Direzione Nazionale Gilda degli Insegnanti

Ore 10.00   Marina Perini dirigente IIS “Algarotti” Venezia: I PROBLEMI APERTI NELL’APPLICAZIONE DEL CLIL

Ore 10.15   GISELLA LANGE’ Dirigente Tecnico Ispettore Tecnico di Lingue straniere in servizio presso il Ministero Istruzione, Università, Ricerca. IL CLIL COME STRUMENTO DI INNOVAZIONE   NELLA SCUOLA ITALIANA

Ore 10.45 GRAZIANO SERRAGIOTTO Università degli Studi di Ca’ Foscari Venezia, Membro del Comitato Tecnico Scientifico del Corso di Perfezionamento CLIL: LA FORMAZIONE DEI DOCENTI CLIL NELL’IMMEDIATO E NELLA PROSPETTIVA DELLA RIFORMA DELLE LAUREE PER LA DOCENZA

Ore 11.15   Coffe Break

Ore 11.30 CARMELA PALUMBO Direttore Generale per gli ordinamenti scolastici e per l’autonomia scolastica MIUR: LO STATO DELL’ARTE DELL’ATTUAZIONE DEL CLIL NELLA SCUOLA ITALIANA

Ore 12.15  Dibattito e interventi dei partecipanti

Ore 13.20 Conclusioni:Fabrizio Reberschegg

Sono stati invitati la dott.ssa DANIELA BELTRAME, direttrice dell’USR Veneto e il dott. DOMENICO MARTINO, direttore dell’UST Venezia



Sondaggio La Buona Scuola
 
Un sondaggio per dare voce ai docenti e raccogliere le loro opinioni in merito ad alcuni dei temi proposti dal Governo nel rapporto "#la buonascuola".


SBLOCCA CONTRATTO: RACCOLTA FIRME ANCHE ONLINE

E' in corso la raccolta di firme che le strutture territoriali hanno avviato in questi giorni per indurre il governo a non dare seguito all'annunciato blocco dei rinnovi contrattuali e delle progressioni di anzianità.

La raccolta avviene nel corso di assemblee e direttamente in ogni scuola da parte dei rappresentanti sindacali e delle RSU. Le firme raccolte saranno consegnate nel corso di una iniziativa pubblica che si svolgerà a Roma, nella seconda metà di ottobre, a cura delle segreterie nazionali.

La sottoscrizione può essere fatta anche in modalità on-line, seguendo le indicazioni dell'apposita pagina web nella quale verrà aggiornato in tempo reale il numero delle adesioni pervenute, che andranno così a integrare quelle raccolte sui moduli in cartaceo.

Non perdere questa opportunità di far sentire la tua voce: firma a difesa della tua retribuzione e per il rinnovo del tuo contratto di lavoro.

VAI ALLA PAGINA DEDICATA PER FIRMARE ONLINE

ULTERIORI CONVOCAZIONI DALLE GAE PER POSTI A TEMPO DETERMINATO

Sono convocati mercoledì 10 settembre alle ore 10.00 gli aspiranti inseriti nella GAE per la scuola dell'infanzia, la scuola primaria e la scuola secondaria di secondo grado ( classi A029, A061 e A546)
.

LEGGI LA CONVOCAZIONE


GORIZIA: POSTI DISPONIBILI NOMINE A TEMPO DETERMINATO

Dopo il conferimento delle nomine a tempo indeterminato sono resi noti i posti disponibili per nomine a tempo determinato:


POSTI SCUOLA DELL'INFANZIA

POSTI SCUOLA PRIMARIA

POSTI SECONDARIA PRIMO GRADO

POSTI SECONDARIA SECONDO GRADO


UTILIZZAZIONI ED ASSEGNAZIONI PROVVISORIE A.S. 2014/15 SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

DECRETO AOOUSPGO-3725/C21 del 25 agosto 2014

PROSPETTO ASSEGNAZIONI ED UTILIZZAZIONI

GORIZIA: NOMINE A TEMPO INDETERMINATO E DETERMINATO PERSONALE DOCENTE

CALENDARIO CONVOCAZIONI T.I. E T.D.

DECRETO RIPARTIZIONE POSTI T.I.


SEDI DISPONIBILI PER NOMINE A TEMPO INDETERMINATO


VEDI IL CALENDARIO REGIONALE NOMINE TEMPO INDETERMINATO E DETERMINATO

UTILIZZAZIONI ED ASSEGNAZIONI PROVVISORIE A.S. 2014/15 SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO

DECRETO AOOUSPGO-3720/C-21 del 25 agosto 2014

ELENCO ESCLUSI


UTILIZZAZIONI ORGANICO DI FATTO


UTILIZZAZIONI DOCENTI DOS


ASSEGNAZIONI PROVVISORIE PROVINCIALI


ASSEGNAZIONI PROVVISORIE INTERPROVINCIALI


UTILIZZAZIONI ED ASSEGNAZIONI PROVVISORIE A.S. 2014/15 SCUOLA DELL'INFANZIA E PRIMARIA

SCARICA IL DECRETO AOOUSPGO 3718/B5-D5 Gorizia DEL 25 agosto 2014

PUBBLICAZIONE POSTI DISPONIBILI A.S. 2014/15

In data odierna, 22 agosto sono stati pubblicati all'albo dell'UST di Gorizia i posti disponibili in organico del personale docente per l'a.s. 2014/15. Sono possibili eventuali successive modifiche che saranno comunicate in seguito.

DECRETO PUBBLICAZIONE


POSTI INFANZIA


POSTI PRIMARIA


POSTI SECONDARIA DI PRIMO GRADO

POSTI SECONDARIA DI SECONDO GRADO

PUBBLICAZIONE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO DEFINITIVE

Oggi, 22 agosto sono pubblicate  le graduatorie  esaurimento definitive della provincia di Gorizia per tutti gli ordini di scuola.

VISUALIZZA IL DECRETO


GRADUATORIE SCUOLA DELL' INFANZIA


GRADUATORIE SCUOLA  PRIMARIA


GRADUATORIE SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO


GRADUATORIE SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO

VALUTAZIONE TITOLI NELLE GAE: IL COMUNICATO STAMPA DEL NOSTRO COORDINATORE NAZIONALE

CONVOCAZIONE PER ASSUNZIONI A TEMPO INDETERMINATO DA CONCORSO

Lunedì 25 agosto, presso la sala riunioni della Direzione Generale in via SS.Martiri 3 a Trieste, sono convocati i docenti aventi titolo all'assunzione dalla graduatorie concorsuali di scuola primaria, Ambito K04A (DDG 24/9/12), Classe A060 (DDG 1/4/99) per la stipula di eventuali contratti a tempo indeterminato.

Scuola Primaria: ore 10.00 - 7 convocazioni
Ambito K04A ( A043 - A050): ore 12.00 - 21 convocazioni
A060: ore 13.30 - 6 convocazioni

SCARICA IL DECRETO

ELENCO DEI CONVOCATI

GRADUATORIE DEFINITIVE ASSEGNAZIONI PROVV , UTILIZZAZIONI, DOP, DOS SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO

Sono pubblicate  le graduatorie e gli elenchi  definitivi relativi alle assegnazioni provvisorie ed utilizzazioni, DOS E DOP per l'a.s. 2014/15 relative alla scuola secondaria di secondo grado.

SCARICA LA CARTELLA COMPRESSA


GRADUATORIE DEFINITIVE ASSEGNAZIONI PROVV ED UTILIZZAZIONI SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

Sono pubblicate  le graduatorie e gli elenchi  definitivi relativi alle assegnazioni provvisorie ed utilizzazioni per l'a.s. 2014/15 relative alla scuola secondaria di primo grado.

SCARICA LA CARTELLA COMPRESSA

GRADUATORIE DEFINITIVE ASSEGNAZIONI PROVV ED UTILIZZAZIONI SCUOLA DELL'INFANZIA E PRIMARIA

Oggi,13 agosto, sono pubblicate le graduatorie e gli elenchi  definitivi relativi alle assegnazioni provvisorie ed utilizzazioni per l'a.s. 2014/15 relative alla scuola dell'infanzia e primaria.


SCARICA LA CARTELLA COMPRESSA

GRADUATORIE PROVVISORIE ASSEGNAZIONI PROVV ED UTILIZZAZIONI SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO

Sono pubblicate le graduatorie e gli elenchi relativi alle assegnazioni provvisorie ed utilizzazioni per la scuola Secondaria di  Secondo Grado per l'a.s. 2014/15. Avverso le stesse è possibile fare reclamo entro 5 giorni.

SCARICA LA CARTELLA COMPRESSA

GRADUATORIE PROVVISORIE ASSEGNAZIONI PROVV ED UTILIZZAZIONI SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

Con data 8 agosto sono pubblicate le graduatorie e gli elenchi relativi alle assegnazioni provvisorie ed utilizzazioni per la scuola Secondaria di  Primo Grado per l'a.s. 2014/15. Avverso le stesse è possibile fare reclamo entro 5 giorni.

SCARICA LA CARTELLA COMPRESSA

ASSUNZIONI IN RUOLO:  CONTINGENTE E RIPARTIZIONE DEI POSTI

Confermato il contingente già anticipato dal MIUR, sono stati resi note oggi le ripartizioni per province ed ordine di scuola.


LEGGI L'INTERA NOTIZIA


TABELLA DI RIPARTIZIONE

SCUOLE  LINGUA SLOVENA:PUBBLICAZIONE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO PROVVISORIE

Sono pubblicate in data odierna, 8 agosto 2014 , le graduatorie ad esaurimento provvisorie relative agli aa.ss 2014/17 per le scuole con lingua d'isegnamento slovena di ogni ordine e grado.

DECRETO DI PUBBLICAZIONE

GRADUATORIE PROVVISORIE


GRADUATORIE PROVVISORIE ASSEGNAZIONI PROVV ED UTILIZZAZIONI SCUOLA DELL'INFANZIA E PRIMARIA

Con data 6 agosto sono pubblicate le graduatorie e gli elenchi relativi alle assegnazioni provvisorie ed utilizzazioni per la scuola dell'infanzia e primaria per l'a.s. 2014/15. Avverso le stesse è possibile fare reclamo entro 5 giorni.


SCARICA LA CARTELLA COMPRESSA

 
PUBBLICAZIONE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO PROVVISORIE

Sono pubblicate in data odierna, 4 agosto 2014 , le graduatorie ad esaurimento provvisorie relative agli aa.ss 2014/17. Le graduatorie sono visibili all'albo dell''UST di Gorizia oppure sul sito www.scuola.fvg.it nello spazio dedicato all'ufficio V Ambito territoriale di Gorizia.

Da quanto riferito dall'UST, le graduatorie dovrebbero essere disponibili sul sito nel pomeriggio di oggi, 4 agosto.

Avverso le stesse è ammesso reclamo, relativamente al punteggio attribuito ed alla posizione in graduatoria, entro 5 giorni dalla pubblicazione, a mezzo fax al n. 0481 534902 oppure via email al seguente indirizzo usp.go@istruzione.it.

 

DECRETO DI PUBBLICAZIONE

GRADUATORIA PROVVISORIA INFANZIA


GRADUATORIA PROVVISORIA PRIMARIA


GRADUATORIA PROVVISORIA PRIMO GRADO


GRADUATORIA PROVVISORIA SECONDO GRADO


ELENCO ESCLUSI


MODELLO DI RECLAMO


PUBBLICAZIONE TRASFERIMENTI SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO

Sono pubblicati in data odierna, 23 luglio 2014, i bollettini dei trasferimenti per la provincia di Gorizia.

SCARICA LA CARTELLA COMPRESSA


ASSEGNAZIONI PROVVISORIE ED UTILIZZAZIONI A.S. 2014/15

Termini di presentazione della domande di utilizzazione e assegnazione provvisoria

Tipologia di personale Modalità di presentazione Termine iniziale Termine finale
Docenti di scuola dell’infanzia e primaria via web tramite “istanze on line” 11/07 21/07
Docenti di scuola secondaria di I e II grado via web tramite “istanze on line” 24/07 30/07
Insegnanti di religione di ogni ordine e grado cartacea da subito 25/07
Personale Educativo cartacea da subito 25/07


PUBBLICAZIONE TRASFERIMENTI SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

Sono pubblicati in data odierna, 4 luglio 2014, i bollettini dei trasferimenti per la provincia di Gorizia.

SCARICA LA CARTELLA COMPRESSA

INTEGRAZIONE ELENCHI AGGIUNTIVI SOSTEGNO

La nota Prot. AOODRFR/5913 dell'USR rot. AOODRFR/5913 datata 26 giugno, ai sensi dell'art. 3 bis Legge 143/2004, dispone  integrazione degli elenchi aggiuntivi graduati ai fini dell'eventuale immissione in ruolo su posti di sostegno a.s. 2014/2015. Tale integrazione del titolo di sostegno riguarda gli insegnanti inseriti nella graduatorie di merito di concorsi ordinari banditi nel 1990 e non reiterati  e nel 1999.

Le domande dovranno essere inviate in formato cartaceo all'USR entro il 1° luglio 2014.
Nella CARTELLA SCARICABILE i modelli di domanda e la nota dell'USR.

GRADUATORIE AD ESAURIMENTO: OPERAZIONI ANNUALI
Mentre siamo ancora in attesa del Modello B per l'indicazione delle  Istituzioni Scolastiche ai fini delle supplenze,  il Miur ha pubblicato il Decreto ministeriale n. 486 del 20 giugno 2014 con il quale si fissano i termini e le procedure per le operazioni annuali nelle graduatorie ad esaurimento:
- scioglimento della riserva ed inclusione a pieno titolo;
- dichiarazione del titolo di sostegno;
- dichiarazione del titolo alla riserva dei posti ex Legge 68/1999.

Tutte le predette operazioni dovranno essere effettuate entro il 18 luglio 2014, esclusivamente con modalità web, previa registrazione alle Istanze online.

PART TIME a.s. 2014/15 SCUOLA DELL'INFANZIA E PRIMARIA

Pubblicato in data odierna, 19 giugno, il decreto con l'allegato elenco degli insegnanti che a partire del prossimo anno scolastico sono ammessi a costituire il rapporto di lavoro a tempo parziale.

LEGGI IL DECRETO

VISUALIZZA L'ELENCO ALLEGATO

PUBBLICAZIONE TRASFERIMENTI SCUOLA PRIMARIA

Sono pubblicati in data odierna, 6 giugno 2014, i bollettini dei trasferimenti per la provincia di Gorizia.


MOVIMENTI PROVINCIALI


 MOVIMENTI INTERPROVINCIALI IN USCITA

TFA: IL CALENDARIO DEI TEST

Il Ministero dell´istruzione ha pubblicato il decreto dipartimentale n. 306 del 5 giugno 2014 con il quale si fissano le date per i test del TFA secondo ciclo, bandito col Decreto Ministeriale 312 del 16 maggio scorso.  

Le prove, identiche su tutto il territorio nazionale, si svolgeranno nel periodo compreso tra il 14 e il 31 luglio 2014.
Si ricorda che per essere ammessi alla prova scritta i candidati dovranno conseguire una votazione nel test preliminare non inferiore a 21/30.  

GRADUATORIE D'ISTITUTO: TERMINI PER LA PRESENTAZIONE DEL MODELLO B
Con la nota prot. 5543 il Miur ha chiarito che la scadenza del 23 giugno 2014 fissata per la presentazione delle domande di inclusione e/o aggiornamento delle graduatorie di istituto del personale docente ed educativo, valide per il triennio 2014/16, riguarda esclusivamente i modelli A1, A2 e A2bis, da presentarsi in modalità cartacea tramite raccomandata A/R o consegna diretta (oppure via pec) all´istituzione scolastica prescelta.

Il modello B di scelta delle istituzioni scolastiche dovrà invece essere presentato con la modalità web descritta all´art. 7 comma 8 del D.M. 353/2014 nei termini che saranno comunicati con successivo avviso.


ASSENZE PER VISITE SPECIALISTICHE: CHIARIMENTO DEL MIUR

Con un avviso pubblicato nella giornata di ieri, il Miur fa chiarezza circa le visite specialistiche del personale della scuola, rispetto all´attuazione della circolare n. 2 del 17 febbraio 2014 del Dipartimento della Funzione Pubblica. 

Le disposizioni di dettaglio contenute nella nota prot. 5181- si legge nell´avviso - sono efficaci esclusivamente nei confronti del personale Amministrativo in servizio nel M.I.U.R. - Comparto Ministeri - e non riguardano in alcun modo il Personale Scolastico".

 
AGGIORNAMENTO GRADUATORIE D'ISTITUTO: SCADENZA DOMANDE 23 GIUGNO

Il Miur ha pubblicato il DECRETO MINISTERIALE con cui definisce la procedure per l'AGGIORNAMENTO/INTEGRAZIONE della graduatorie di circolo e d'istituto del personale docente per gli aa.ss 2014/15, 2015/16, 2016/17.
Le domande si dovranno produrre in forma cartacea in base alla modulistica allegata al decreto.

SCARICA LA MODULISTICA


TFA: ISTRUZIONI OPERATIVE PER LE ISCRIZIONI AL SECONDO CICLO: SCADENZA 16 GIUGNO

Il Miur ha pubblicato il Decreto Dipartimentale  n. 263 del 22 maggio 2014 con il quale si forniscono indicazioni per l´iscrizione al secondo ciclo di TFA.  
L´iscrizione avverrà esclusivamente on line dal portale del
CINECA entro le ore 12 del 16 giugno 2014. Le indicazioni per la registrazione sono contenute nell´allegato 1 al decreto. 

LEGGI TUTTA LA NOTIZIA


PROROGA pubblicazione trasferimenti Scuola Secondaria di Primo Grado: 27 GIUGNO 2014                                    NOTA MIUR AOODGPER4828

  PROROGA pubblicazione trasferimenti Scuola Primaria: 6 GIUGNO 2014

NOTA MIUR DEL 19 MAGGIO

   PUBBLICAZIONE TRASFERIMENTI SCUOLA DELL'INFANZIA

CONTROLLA DAL SITO DEL MIUR

SCARICA IL BOLLETTINO DELLA PROVINCIA DI GORIZIA

  PROROGA AGGIORNAMENTO GRADUATORIE AD ESAURIMENTO: 17 MAGGIO

Il Miur ha comunicato, con NOTA n. 4406  del 7 maggio, che è prorogata  fino alle ore 14 del 17 maggio, la presentazione delle domande per l´aggiornamento delle Graduatorie ad esaurimento 2014/17.

La proroga è solo tecnica: rimane confermata invece la data del 10 maggio 2014 per l´acquisizione di titoli e servizi. Lo precisa esplicitamente il Miur con una nota aggiuntiva ( 4406/bis).

Tale proroga è stata più volte richiesta
dalla Gilda degli insegnanti a causa del malfunzionamento del sistema informatico che sta rallentando, e in molti casi addirittura impedendo, la compilazione e l´invio delle domande da parte dei colleghi precari.

PROROGA pubblicazione trasferimenti Scuola dell'Infanzia: 15 MAGGIO 2014


NOTA MIUR DEL 6 MAGGIO


INVALSI: ISTRUZIONI PER L'USO, ovvero come evitare di lavorare gratis!

  • Attenzione: se le prove INVALSI sono state inserite nel POF, approvato dal Collegio dei Docenti all’inizio di quest’anno scolastico come elementi essenziali per il monitoraggio e il sostegno della didattica, esse diventano di fatto progetto della scuola. Ciò prevede il riconoscimento in sede RSU delle attività aggiuntive che devono essere retribuite anche forfetariamente. Si consiglia pertanto di NON inserire  MAI nel POF le prove INVALSI, fatto stante che le loro modalità e finalità possono cambiare in corso d’opera.
  • La normativa esistente obbliga le scuole a provvedere alla somministrazione delle prove che deve pertanto essere fatta all’interno dell’orario normale delle lezioni con i tempi e le modalità definite da MIUR e INVALSI. Non esiste alcun obbligo di sostegno e sorveglianza diretta dei docenti delle aree disciplinari coinvolte. La somministrazione può pertanto essere fatta anche da docenti di discipline diverse, sempre nel loro orario di servizio giornaliero.
  • Non c’è alcun obbligo per i docenti alla compilazione dei moduli allegati alle prove, né tantomeno di provvedere alle attività di “correzione” e di validazione degli esiti. Queste funzioni devono essere a nostro avviso affidate ad INVALSI.
  • Non c’è alcun obbligo alla tabulazione dei risultati sui fogli excel predisposti dall’INVALSI: tale operazione è a tutti gli effetti un puro e semplice atto amministrativo che non può configurarsi in alcun modo come atto valutativo né tanto meno come competenza degli insegnanti perché “funzione docente” (anche le farraginose sentenze a riguardo non sono entrate nel merito di tale aspetto).
  • Se il dirigente obbliga i docenti attraverso una circolare a provvedere alla correzione dei test e alla compilazione dei moduli allegati si invitano i docenti a rispondere con atto di rimostranza  che determina per il dirigente l’obbligo di rinnovare l’ordine di servizio per iscritto ad personam. Se viene reiterato l’obbligo di servizio siamo costretti ad adempiere, ma ciò ci consente di chiedere al dirigente il pagamento diretto delle prestazioni non previste dal CCNL.
Si ricorda che nel caso della somministrazione delle prove INVALSI previste per l’esame di terza media NON possiamo esimerci dalle prestazioni di valutazione e correzione poiché i test fanno parte integrante della valutazione complessiva delle prove d’esame.

(a cura della Gilda degli Insegnanti di Venezia www.gildavenezia.it)


GRADUATORIE AD ESAURIMENTO: PUBBLICATO IL DECRETO

Le domande potranno essere presentate solo con modalità web dal 14 aprile al 10 maggio 2014 utilizzando l´applicazione del Miur "Istanze on-line".
Sarà
possibile chiedere:

- la permanenza e/o l´aggiornamento del punteggio con cui si è inseriti in graduatoria. La mancata presentazione della domanda comporterà la cancellazione definitiva dalla graduatoria;

- la conferma dell´iscrizione con riserva o lo scioglimento della stessa;

- il trasferimento da una ad un´altra provincia nella corrispondente fascia di appartenenza.

La scelta della provincia e delle scuole per l´inserimento nelle graduatorie di istituto potrà essere effettuata successivamente, in occasione dello specifico aggiornamento triennale per il quale è prossima l´emanazione di apposite disposizioni.

LEGGI LA NOTIZIA COMPLETA DEL DECRETO E DEL VIDEO TUTORIAL SUL SITO NAZIONALE




Home
NEWS
ARCHIVIO
CONTRATTI
Servizi
Link
Contattaci